84 ANIVERSÁRIO DA CONSTRUÇÃO DA CRUZ DO KRIZEVAC EM MEDJUGORJE

Compartilhe!

Tempo de leitura: 2 minutos

Em 16 de março de 2018 acontecerá o 84 aniversário da conclusão dos trabalhos de construção da cruz na montanha do Križevac e a celebração da primeira Santa Missa na montanha que nos últimos anos tem se tornado famosa no mundo inteiro. Recordemos que a ideia de construir a cruz durante o Jubileu da Redenção [1900] foi proposta aos paroquianos pelo ex-pároco frei Bernardin Smoljan.
Desde o dia em que foi tomada a decisão de construí-la (em 21 de janeiro de 1934) até o final dos trabalhos passaram-se somente 52 dias. Sobre a cruz ele escreveu: “a notícia da construção da cruz se propagou rapidamente em toda a paroquia, e todos aguardavam com impaciência o inicio e o término daquela decisão do povo e sua rápida realização.
Ogni invito rivolto alla gente dall’altare trovava riscontro, e tutti gareggiavano tra loro per vedere chi avrebbe contribuito di più a quel progetto. I contributi quindi abbondavano e le singole famiglie fornivano la necessaria forza lavoro, per cui l’opera progrediva oltre ogni aspettativa (…). Il progetto della croce votiva è stato realizzato dall’Ing. Šimun Boras di Mostar, mentre i lavori sono stati diretti da Ante Dugandžić-Redžo di Medjugorje. Cominciati il 12 febbraio, essi erano conclusi già il 10 marzo. (…) Alle 9:00 del mattino del 16 marzo, dalla chiesa, partiva un’imponente processione composta dai Terziari con il vessillo della fraternità del Nome di Gesù e la fiaccola, dai bambini della scuola, dai sacerdoti e da molta gente. Mentre le campane della chiesa suonavano senza sosta, la processione avanzava verso il monte pregando il Rosario e cantando le litanie e i lamenti della Madonna. La vetta del monte era già affollata di persone, che osservavano la processione salire sul monte (…). I Sacri Riti hanno avuto inizio alle ore 10:00. Io ho tenuto alla gente un discorso di circostanza e ho dato lettura della lettera del Ecc.mo Vescovo e di altri saluti ed auguri che mi erano giunti. Poi ho solennemente benedetto la santa croce  e, con il fragoroso assenso dei presenti, ho cambiato il nome del monte da “Šipovac” in “Križevac”. Dopo la Benedizione della croce, il parroco di Studeni, P. Grgo Vasilj, ha celebrato una Messa solenne e ha tenuto anche l’omelia».
Il Križevac oggi è divenuto per molti pellegrini di Medjugorje una tappa irrinunciabile. Ogni venerdì pomeriggio parrocchiani e pellegrini vi salgono compiendo il Pio Esercizio della Via Crucis.

Compartilhe!

Deixe uma resposta

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *